logo


Cinque esplosioni hanno colpito stamane la capitale. Gli attentati non sono stati ancora rivendicati. Dietro gli attentati, l’ombra di al-Qa’eda. della redazione Roma, [...]
Khaled al-Junaidi, da poco uscito dal carcere, aveva animato il movimento indipendentista fino a istituire i "lunedì di protesta", giornata in cui l'intera città di Aden si ferma i[...]
Attentati di stampo qaedista, rivendicazioni indipendentiste al Sud, gli Houti che continuano a occupare la capitale. Il Paese è lacerato da rivalità e scontri che ne minacciano la[...]
Interrotto il flusso di petrolio verso il Mar Rosso. Scontri in corso nella capitale Sana’a tra Houthi e tribù sunnite: almeno 10 morti.[...]
Quattro morti in scontri tra Houthi e militari all’aeroporto di Sana’a. Il gruppo sciita, sostenuto dall’ex presidente Saleh, rifiuta la nomina del nuovo premier.[...]
AQPA mobilita i mujahedeen di tutto il mondo al fianco dello Stato islamico, mentre nel Paese affronta l'avanzata verso Sud dei ribelli sciiti Houthi. Scontri e attentati con decin[...]
Nonostante la nomina del nuovo premier, voluto dai ribelli sciiti, l’avanzata non si ferma. Conquistata la città costiera. L'Arabia Saudita teme l’influenza iraniana.[...]
E' stato affidato a Khaled Bahah, gradito agli Houthi, il compito di formare un nuovo governo che porti fuori il Paese dallo stallo in cui si trova. Intanto, attacchi e attentati [...]
Siglato ieri in presenza del rappresentante Onu Jamal Benomar, il documento prevede una rappresentanza degli Houthi nel governo e nel dialogo nazionale in cambio di un loro ritiro.[...]
I ribelli sciiti circondano l’università al-Iman, roccaforte del radicalismo sunnita, ed emergono come forza politica capace di mobilitare le masse contro il governo   d[...]