logo


Lo Stato ebraico non ha più l'esclusiva di quest'arma nella regione. Nell'arsenale del movimento sciita non solo razzi e missili, anche centinaia di velivoli senza pilota[...]
E’ questa la minaccia che ha lanciato oggi Yoav Galant, ministro dell’edilizia del governo Netanyahu , mentre nel Nord di Israele proseguono le esercitazioni di prepara[...]
Secondo la stampa israeliana l’esercito non sarebbe preparato, nonostante le recenti simulazioni di guerra, ad un nuovo confronto armato contro il movimento sciita libanese di Stef[...]
Il Washington Post scrive che il programma di aiuti israeliani ai “ribelli” siriani è finalizzato a creare una sorta di “fascia di sicurezza” a protezione del Golan[...]
È la più grande esercitazione militare dello stato ebraico degli ultimi 20 anni e durerà 10 giorni. Intanto, attivisti israeliani denunciano: “Stop alle armi alla giunta militare b[...]
L’Iraq sottolinea che ogni accordo tra le parti in conflitto in Siria o nella regione deve tenere presente la sua sicurezza “Onestamente, siamo infelici  per questo acc[...]
Si intensificano le pressioni americane (e israeliane) per modificare il mandato della missione di interposizione e peacekeeping dell'Onu al confine tra Libano e Israele. Secondo g[...]
Ieri a Sochi nuovo faccia a faccia tra il premier israeliano e il presidente russo Putin. «Dove se ne va lo Stato Islamico sconfitto, arriva l’Iran» ha affermato Netanyahu ch[...]
Hezbollah ha annunciato la scorsa settimana la conclusione delle operazioni ad contro al-Nusra ad Arsal, dal 2011 diventata base operativa in Libano dei qaedisti. I miliziani jihad[...]
Cominciata l'offensiva lungo il confine con la Siria. In contemporanea, dall'altro lato della frontiera, è partita un'operazione parallela contro i jihadisti[...]