logo


Il segretario generale del “Partito di Dio” libanese ritiene il conflitto con Israele sempre più probabile dopo le ultime posizioni prese da americani e israeliani. A Tel Aviv, int[...]
Il presidente libanese si è riferito al un muro che lo Stato ebraico sta costruendo lungo la "Linea blu" conservando allo stesso tempo il controllo delle fattorie di Shebaa[...]
Secondo il leader del movimento sciita libanese Nasrallah i governi della regione  si sono limitati a “timide proteste” contro Washington dopo la decisione di Trump  di[...]
In una nota letta oggi dallo stesso premier libanese, il governo ha detto che tutte le componenti politiche della coalizione governativa “hanno deciso di dissociarsi dai conflitti [...]
Il premier ha fatto retromarcia dopo il suo rientro a Beirut. La crisi libanese non è terminata ma sembra attenuarsi. Hezbollah eviterà lo scontro nonostante le pesanti accuse[...]
Il Generale Joseph Aoun ha chiesto ai suoi uomini di vigilare sull’implementazione della Risoluzione Onu 1701 cosicché il confine tra il Paese dei Cedri e lo stato ebraico resti st[...]
La “riunione di emergenza” della Lega Araba, convocata dai sauditi per discutere le “violazioni” iraniane nella regione araba e tenutasi ieri al Cairo, ha fornito a Riyadh e a Mana[...]
Il discorso di ieri del premier/ex premier confonde ancora di più il popolo libanese. La Lega Araba abbraccia la narrativa saudita: confrontare l’Iran generando il caos[...]
La domanda più importante è: i sauditi sono pronti a impegnarsi in una guerra lunga e stancante nel Paese dei Cedri? Riyadh non sembra avere il sostegno necessario[...]
Il leader di Hezbollah rompe il silenzio e accusa la monarchia Saud di spingere Israele ad attaccare il Libano. Resta il mistero intorno al premier libanese Hariri che resta a Riya[...]