logo


La “riunione di emergenza” della Lega Araba, convocata dai sauditi per discutere le “violazioni” iraniane nella regione araba e tenutasi ieri al Cairo, ha fornito a Riyadh e a Mana[...]
Il discorso di ieri del premier/ex premier confonde ancora di più il popolo libanese. La Lega Araba abbraccia la narrativa saudita: confrontare l’Iran generando il caos[...]
La domanda più importante è: i sauditi sono pronti a impegnarsi in una guerra lunga e stancante nel Paese dei Cedri? Riyadh non sembra avere il sostegno necessario[...]
Il leader di Hezbollah rompe il silenzio e accusa la monarchia Saud di spingere Israele ad attaccare il Libano. Resta il mistero intorno al premier libanese Hariri che resta a Riya[...]
Stampa e politica si interrogano sull'uscita di scena a sorpresa del premier. Il presidente Aoun, vicino a Hezbollah, chiarisce: "Non le accetterò se non saranno presentate a Beiru[...]
Si fa più intensa la pressione di Riyadh contro Tehran e il movimento sciita libanese Hezbollah. Giornalista israeliano produce documento che prova l'unità d'intenti tra Tel Aviv e[...]
Il premier sunnita ha annunciato le dimissioni da Riyadh, denunciando l'Iran e un presunto piano di Hezbollah di assassinarlo. Dietro di lui i disegni sauditi e americani contro Te[...]
“Annuncio le mie dimissioni dal ruolo di primo ministro”, ha dichiarato a sorpresa. Hariri  era giunto ieri in Arabia Saudita per la sua seconda visita in meno di una s[...]
Washington colpisce il movimento sciita perché sostenuto dall'Iran ma a soffrire è tutta l'economia libanese. Intanto uno "scoop" di una Ong Usa parla di finanziamenti a Hezbollah [...]
Secondo la stampa israeliana, le dichiarazioni discordanti evidenziano divergenze tra il ministro della difesa e una grossa parte delle sfere militari: il primo persegue il progett[...]