logo


A dichiararlo è stato ieri il rappresentante speciale dell’Onu, Michael Lynk. Alla base di questa decisione la recente proposta di un esponente israeliano di revocare la cittadinan[...]