logo


Dopo una settimana di negoziato, nessun passo avanti. Ieri il governo ha accusato le opposizioni di boicottare il tavolo. Nel nord del paese sempre più vicino lo scontro Damasco-An[...]
Almeno 29 morti alle porte della città che ieri la Turchia ha detto di aver ripreso. Tensioni a Ginevra alla prima sessione: dopo una lunga attesa il tavolo è stato aperto [...]
Primo passo verso il coordinamento delle operazioni militari dei due paesi contro lo Stato islamico. Stabilita la fine dell’accerchiamento della zona Est di Aleppo da parte dell’es[...]
La denuncia di medici e media indipendenti: tra i 18-20mila profughi costretti a vendere gli organi per qualche migliaio di euro. Il mondo parla di soluzioni che non esistono[...]
Oggi seggi aperti in 12 province siriane su decisione del governo. A Ginevra il dialogo è dettato dalle necessità degli attori terzi. E gli Usa pensano a riarmare le opposizioni[...]
Il mondo regala all'Onu 10 miliardi di dollari per i rifugiati siriani e i paesi mediorientali che li ospitano. Ma il conflitto si moltiplica e le condizioni di vita per i profughi[...]
L'Onu parla di "pausa temporanea", ma nessuna delle parti ha mai digerito un dialogo senza basi comuni. La Turchia ottiene i 3 miliardi di euro da Bruxelles e prosegue con la campa[...]
L'inviato speciale Onu De Mistura sta incontrando in queste ore la delegazione di Damasco. Ieri era stato il turno della principale opposizione siriana che aveva ribadito la sua co[...]
Tre attacchi dell’Isis uccidono oltre 70 persone nella capitale. In Svizzera è stallo: le opposizioni chiedono rassicurazioni sulla fine dei raid russi[...]
Questa la pena chiesta dal procuratore di Istanbul. Accusa: spionaggio e tentato golpe. In Siria kurdi estromessi dal negoziato dopo il diktat di Erdogan, mentre le opposizioni pre[...]