logo


“Dopo più di due decenni di rinvii, ho deciso che è giunta l’ora di riconoscerla come capitale d’Israele”, ha detto il presidente statunitense[...]
Si attende oggi il riconoscimento americano della sovranità israeliana su tutta la città, incluso il settore arabo rivendicato dai palestinesi. Preoccupazioni tra arabi ed europei[...]
Una serie di articoli e analisi pubblicati in questi anni da Nena News per aiutare a comprendere le ragioni intorno i tentativi di Israele di prendere possesso dell'intera Città Sa[...]
In giorni di tensione e transformazione intorno allo status della Città Santa, vi riproponiamo l'analisi di Nur Arafeh sui progetti israeliani per Gerusalemme. Già in atto[...]
Trump pronto a dichiarare Gerusalemme capitale d’Israele[...]
La celebre corsa ciclistica italiana «scoperchia il marcio politico dell’occupazione israeliana e delle sue connivenze con Roma. Per la tredicesima volta parte dall’estero, ma il c[...]
I ministri Miri Regev e Yariv Levin accusano gli organizzatori di aver ceduto alle pressioni degli attivisti filo-palestinesi tanto da riportare nel sito del Giro non più “Gr[...]
Il vice presidente statunitense ha poi attaccato l’Onu: “I tempi degli attacchi contro lo stato ebraico alle Nazioni Unite sono finiti”. Una Commissione della Knesset, intanto, dav[...]
Oltre 120 gruppi per i diritti umani invitano il “Giro d’Italia” a spostare la gara da Israele a causa delle violazioni dei diritti umani dei palestinesi[...]
La rabbia degli haredim non si placa: i cortei contro il servizio di leva proseguono da mesi. Ieri a Bnei Brak erano in 2.000 a bloccare la strada principale. A guidarli è la “Fazi[...]