logo


L’ultima vittima è il 21enne Izza al-Din al-Tamimi di Nabi Saleh (Ramallah). Lunedì un gazawi era stato “neutralizzato” nella Striscia perché aveva tentato di infiltrarsi in Israel[...]
Il giovane di Gaza si è ucciso dandosi fuoco, come Bouazizi in Tunisia, sperando di parlare alla leadership palestinese, a Israele che soffoca le proteste palestinesi e al mondo ch[...]
Ventuno anni, paramedico, la palestinese Razan al Najjar è stata uccisa venerdì da un cecchino israeliano nonostante indossasse l'uniforme da sanitario[...]
Aveva 21 anni Razan al-Najjar uccisa ieri dalle forze armate israeliane a est di Khan Yunis durante l’ennesimo venerdì di protesta nella Striscia. A New York, intanto, non passa un[...]
“Sia Israele che l’Autorità Palestinese stanno minando la democrazia. Solo una nuova generazione può portare il cambiamento” scrive Alaa Tartir su Foreign Policy[...]
La Striscia resta nella morsa dell’assedio. Morto un altro ferito palestinese. Il premier israeliano canta vittoria ed esalta la reazione delle sue forze armate ai lanci di razzi d[...]
Patrizia Cecconi ricorda le drammatiche ore di 8 anni fa quando il traghetto turco Mavi Marmara diretto verso Gaza per rompere l’assedio della Striscia fu attaccato dai soldati isr[...]
Giornata di attacchi del Jihad islami dopo l’uccisione di tre militanti e di pesanti rappresaglie di Israele, che non si spingeva a tanto dai tempi di «Margine Protettivo»[...]
Dopo gli ultimi bombardamenti israeliani e l’uccisione di tre suoi militanti, questa mattina il Jihad islami ha sparato 27 colpi di mortaio verso Sderot. Israele ha risposto [...]
Il comitato per la Grande Marcia del Ritorno lancia un’iniziativa a sorpresa: domattina dalle coste della Striscia partiranno imbarcazioni intenzionate a rompere l’assedio di Israe[...]