logo


Continua la dura repressione del movimento islamista da parte delle autorità del Cairo. Intanto al “Palazzo di Vetro” di New York, il presidente turco attacca Egitto e Nazioni Unit[...]
Cinque attacchi stamattina a Kobani e ad al-Bukamal. Londra scalda i motori per entrare in guerra (ma forse solo in Iraq), mentre incerta resta la posizione turca. Kerry afferma ch[...]
Ankara pensa a una buffer zone lungo i suoi confini con la Siria e l’Iraq per difendersi dai jihadisti dell’Isil che un tempo servivano per sconfiggere il nemico al-Asa[...]
Held back by political weaknesses and ideological constraints, Ankara is likely to be the weakest and most reluctant member of the planned coalition against the Islamic State. Kadr[...]
Mano leggera della corte di Ankara nei confronti del poliziotto che uccise lo scorso settembre il giovane Ethem Sarisuluk. Proteste vibranti in aula, ma il verdetto è l’immag[...]
Is Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan more concerned with undermining Egyptian President Abdel Fattah al-Sisi than to broker a cease-fire in Gaza? Semih Idiz   al-Monitor [...]
A due mesi dal massacro, centinaia di minatori della cittadina turca hanno protestato vicino al Parlamento per le promesse non mantenute dal governo. di Roberto Prinzi Roma, 17 lug[...]
Alle presidenziali del 10 agosto sarà il poco conosciuto Ekmeleddin Ihsanoglu il principale avversario del Premier turco Erdogan. Il terzo candidato è Selahattin Dermitas copreside[...]
Kenan Evren e Tahsin Sahinkaya condannati grazie alla legge di revisione costituzionale del 2010. Vittoria dell’Akp, che avverte gli oppositori: “La sentenza è un avver[...]
After the violence in Lice, are Turkey and the Kurdistan Workers Party (PKK) on a path to resumed violence? Cengiz Çandar  al-Monitor Roma, 10 giugno 2014, Nena News – The pr[...]