logo


Lo scandalo dei vuoti a rendere intascati dalla first lady Sara Netanyahu rischia di affossare le speranze del primo ministro israeliano di ottenere il 17 marzo un nuovo mandato da[...]
A due giorni dal ballottaggio, un gruppo affiliato allo Stato Islamico rivendica l’omicidio di Belaid e Brahmi e promette nuovi attacchi. [...]
Guidata dall'ex ministro delle Telecomunicazioni Moshe Kahlon,la nuova formazione politica, secondo i sondaggi, sarà decisiva alle elezioni[...]
Fallimento della nuova tornata elettorale, mentre il Paese piangeva Salwa Bugaighis, una delle più note attiviste libiche, uccisa a colpi di pistola dopo il voto.[...]
La NATO minaccia: “Nessuno riconoscerà le elezioni farsa”. Ma la stampa russa parla di aperture di Damasco alle opposizioni per un governo di coalizione.[...]
A sfidare Assad il comunista al Hajjar e il businessman al Nouri. Scontata la vittoria del presidente. I Paesi anti-regime gridano alla farsa ma ha già votato il 95% dei residenti [...]
Il partito del premier ottiene il 43% alle amministrative, nonostante la censura e lo scandalo sulla corruzione. Vince l’uomo forte, in assenza di reali alternative politiche. Otto[...]
Dopo Twitter il governo oscura YouTube, colpevole di aver ospitato una registrazione in cui il ministro degli Esteri e il capo dei servizi pianificherebbero un attacco alla Siria.[...]
Ad una settimana dalle elezioni amministrative, il premier Erdogan tenta di sviare l’attenzione dagli scandali soffiando sul fuoco del conflitto con la Siria.[...]
Alle urne si presenta solo il 31.7% degli aventi diritto al voto. In Cirenaica, gruppi islamisti attaccano i seggi elettorali: un morto a Derna. I berberi boicottano il voto.[...]