logo


I segreti del successo del partito di Erdogan: controllo e censura di media considerati “ostili”, avvio di una campagna massiva contro i movimenti curdi dietro il paravento della l[...]
Ha vinto il leader socialista del Partito della Rivoluzione. Le opposizioni presentano una petizione alla commissione elettorale per chiedere verifiche.[...]
Nonostante la guerra al movimento kurdo, la repressione della stampa indipendente, gli arresti degli oppositori, il presidente Erdogan non ha modificato le preferenze[...]
Decine di morti civili nel Kurdistan turco, violenza di Stato, attacchi senza precedenti alla stampa con oltre 140 giornalisti licenziati. Ma nonostante ciò nei sondaggi Erdogan no[...]
Urne aperte ieri nel Paese per le elezioni comunali e regionali. Secondo gli analisti, il partito islamista del premier Benkirene è ancora popolare nonostante i limitati successi n[...]
Un voto controverso, segnato dalle violenze, boicottato dall’opposizione e criticato dall’Unione Africana, dagli Usa e dall’Unione europea. Nkurunziza, però, sembra avere la vittor[...]
Il presidente spera nell’instabilità per riportare il paese al voto e recuperare il consenso perduto. Le opposizioni tentano la via della coalizione senza l’Akp.[...]
Ieri un uomo armato ha attaccato la sede dell’Akp a Batman. Ad un mese e mezzo dalle elezioni cresce il partito curdo che punta al 10% e a distruggere i sogni presidenzialisti di E[...]
Migliaia di persone scese in strada, scontri e almeno 41 morti accompagnano la sfida tra l'attuale presidente Goodluck Jonathan e Muhammadu Buhari, candidato dell'opposizione. Con [...]
Il Likud ha conquistato 29  seggi, mentre il rivale Campo Sionista, guidato dal laburista Yitzhak Herzog, solo 24. Lista Araba Unita a 14 seggi. Governo entro due-settimane. AGGIOR[...]