logo


Il prossimo 6 maggio il “Paese dei Cedri” andrà al voto con una nuova legge elettorale per rinnovare il parlamento. Il partito sciita Hezbollah sembra essere favorito perché visto [...]
A cantar vittoria è soprattutto un gruppo affiliato alla Fratellanza Musulmana. Sconfitta sonora per il governo uscente. Situazione tesa nell’emirato dove generano malcontento le m[...]
Affluenza quasi nulla nella prima fase, che ha visto i seggi aperti in 14 governatorati su 27. Stravince per mancanza di alternative "Per amore dell'Egitto", coalizione che sostie[...]
Dopo il boicottaggio annunciato dall’opposizione sciita, il nuovo Parlamento si ritrova con 27 deputati sunniti pro-governativi su 40. E il re rinomina come premier lo zio Kh[...]