logo


Iniziata nel 2014 la barriera di 14 chilometri è in fase di ampliamento. Già migliaia le case distrutte e i civili costretti a fuggire in nome della “lotta al terrorismo”[...]
Dalla fine del Settecento tra Egitto e Libano nascono i primi giornali con un doppio obiettivo: fare informazione ed educare la popolazione[...]
Nuovi arresti per proteste per i rincari dei biglietti della metro, altro duro colpo ai magri stipendi degli egiziani. Diventa strutturale la misura della custodia cautelare[...]
Motivo? Racconta una mobilitazione di cittadini poveri e marginalizzati in cerca di giustizia ‎che ricorda troppo la rivoluzione del 2011[...]
L’associazione internazionale pubblica un rapporto nel quale denuncia la pratica dell’isolamento dei prigionieri politici: carenza di cibo e acqua, condizioni igieniche terribili[...]
Il giovane è stato portato via ieri da agenti in borghese, la procura nega di averlo in custodia. La pratica delle sparizioni forzate è diventata pilastro della repressione del reg[...]
Dopo gli anni di Tahrir, il movimento sindacale ha vissuto una flessione. Ma ora torna in campo per ottenere il riconoscimento con una rete di sindacati indipendenti[...]
Dalla Penisola non arrivano notizie se non quelle dell'esercito impegnato nell'operazione "Sinai 2018". La denuncia di Human Rights Watch: popolazione alla fame[...]
Il Cairo, riferiscono fonti di Gaza a Nena News, considera la Marcia un fattore di instabilità negativo per gli interessi di sicurezza dell’Egitto. Intanto dal carcere Marwan[...]
A sette mesi dal rientro dell’ambasciatore al Cairo nessuna verità, né nuove informazioni. Intanto nel paese la repressione procede come spedita: prima e dopo le elezioni egiziane [...]