logo


A sette mesi dal rientro dell’ambasciatore al Cairo nessuna verità, né nuove informazioni. Intanto nel paese la repressione procede come spedita: prima e dopo le elezioni egiziane [...]
Nel secolo scorso i dominatori europei hanno esercitato uno stretto controllo sulla produzione di cultura attraverso la nuova arte. L'Egitto oppone resistenza e produce[...]
Alle precedenti presidenziali l’afflusso alle urne era stato del 47%. L’emittente Dmc, ha fornito la cifra di “24 milioni di votanti” a fronte di quasi 60 m[...]
L'Autorità per le elezioni paventa pene pecunarie a chi non vota alle presidenziali, ultimo tentativo di aumentare l'affluenza. Il governo definisce il boicottaggio un complotto st[...]
Alto il timore di una bassa affluenza alle presidenziali scontate, dove il solo effettivo candidato è al-Sisi. Tra repressione e crisi economica gli egiziani hanno perso la speranz[...]
Arrestati giornalisti e presentatori tv con l’accusa di diffondere notizie false. In un paese già afflitto dall'attacco ai media liberi, censura e autocensura fanno sparire l’infor[...]
Sit-in alla National Cement Company per la riduzione dei bonus mensili, con un calo degli stipendi da 282 euro a 120. Intanto al-Sisi accoglie Mohammed bin Salman: nuovi accordi [...]
Le dichiarazioni dell’ex ambasciatore del Cairo a Roma svelano i retroscena delle relazioni tra i due paesi, mai in pericolo. L’appoggio italiano ad al-Sisi fin dal golpe[...]
Sei mesi di prigione comminati alla nota artista per aver detto che il fiume è inquinato. Due anni alla cantante Laila Amer per un videoclip definito "immorale"[...]
Il Cairo ha nuovamente chiuso il valico di Rafah gettando nella disperazione migliaia di palestinesi che attendevano da settimane il passaggio del confine. L'allarme dell'Oms[...]