logo


Il giovane è stato portato via ieri da agenti in borghese, la procura nega di averlo in custodia. La pratica delle sparizioni forzate è diventata pilastro della repressione del reg[...]
Dopo gli anni di Tahrir, il movimento sindacale ha vissuto una flessione. Ma ora torna in campo per ottenere il riconoscimento con una rete di sindacati indipendenti[...]
Dalla Penisola non arrivano notizie se non quelle dell'esercito impegnato nell'operazione "Sinai 2018". La denuncia di Human Rights Watch: popolazione alla fame[...]
Il Cairo, riferiscono fonti di Gaza a Nena News, considera la Marcia un fattore di instabilità negativo per gli interessi di sicurezza dell’Egitto. Intanto dal carcere Marwan[...]
A sette mesi dal rientro dell’ambasciatore al Cairo nessuna verità, né nuove informazioni. Intanto nel paese la repressione procede come spedita: prima e dopo le elezioni egiziane [...]
Nel secolo scorso i dominatori europei hanno esercitato uno stretto controllo sulla produzione di cultura attraverso la nuova arte. L'Egitto oppone resistenza e produce[...]
Alle precedenti presidenziali l’afflusso alle urne era stato del 47%. L’emittente Dmc, ha fornito la cifra di “24 milioni di votanti” a fronte di quasi 60 m[...]
L'Autorità per le elezioni paventa pene pecunarie a chi non vota alle presidenziali, ultimo tentativo di aumentare l'affluenza. Il governo definisce il boicottaggio un complotto st[...]
Alto il timore di una bassa affluenza alle presidenziali scontate, dove il solo effettivo candidato è al-Sisi. Tra repressione e crisi economica gli egiziani hanno perso la speranz[...]
Arrestati giornalisti e presentatori tv con l’accusa di diffondere notizie false. In un paese già afflitto dall'attacco ai media liberi, censura e autocensura fanno sparire l’infor[...]