logo


La repressione di re Hamad procede inarrestabile: ieri 17 persone sono state condannate alla prigione perché “appartenenti ad un gruppo terrorista”. Colpita anche la stampa: una gi[...]