logo


Secondo un tribunale di Istanbul avrebbero avuto legami con il gruppo del religioso Gulen, considerato dal presidente turco Erdogan la mente del fallito golpe del luglio 2016. Le f[...]
Erdogan nel frattempo intensifica l'offensiva contro Afrin. La Russia assicura l'immunità per i jihadisti che lasceranno la Ghouta ma dalla zona al centro di combattimenti e bombar[...]
La “pausa umanitaria” inizierà oggi alle ore 9 e sarà in vigore fino alle 14. Troppo poco per quello che il Segretario Onu ha definito “l’inferno sulla terra”. Resta da capire se c[...]
Mosca chiede di rivedere il testo. Intanto a Ghouta est altro giorno di violenze: 36 morti. A nord carovana di combattenti da Raqqa e Kobane verso Afrin[...]
Mentre si intensificano i raid turchi sul cantone, che piange già 180 vittime civili, Ankara strappa a Tillerson l'accordo: cacciare le forze curde dalle città del nord della Siria[...]
L’opposizione accusa il governo siriano di aver ucciso tra Idlib e il Ghouta orientale decine di persone. Ad Afrin, intanto, Ankara continua l’offensiva con Erdogan che accusa l’al[...]
Manifestazione #ErdoganNotWelcome a Roma: gli agenti anti-sommossa circondano la piazza, manifestanti tenuti prigionieri per quattro ore. Si replica il 17 febbraio con un corteo na[...]
Diversi i bilanci di morti e feriti. Il presidente turco promette di arrivare fino all'Iraq, le Forze Democratiche Siriane si rivolgono a Damasco: invii l'esercito a difesa di Roja[...]
A questi si aggiungono 90 combattenti, tra cui 42 delle Ypg, le Unità popolari curde,  e 48 miliziani siriani  armati dalla Turchia. Oggi a Vienna nuovo round di colloqui tra gover[...]
Ieri due jihadisti del “califfato” hanno ucciso 17 persone nell’area di Nahrawan, a sud est della capitale irachena. Gli Stati Uniti, intanto, fanno sapere che Trump starebbe pensa[...]