logo


“Il Foglio”, a proposito dell'etichettatura diversa dei prodotti delle colonie israeliane diretti in Europa, sparge fumogeni aggressivi che fanno male prima di tutto al cervello, s[...]
Nell'attacco, compiuto con armi da fuoco vicino alla colonia di Otniel, è rimasto ferito anche un terzo israeliano[...]
La più alta corte di Israele ritarda la demolizione di una sinagoga costruita in cima a una proprietà rubata ai palestinesi, temendo ritorsioni da parte di estremisti di destra. Mi[...]
Dopo anni di screzi, il premier israeliano vola a Washington per farsi risarcire dopo l’accordo con l’Iran. E in casa segna la sconfitta della Casa Bianca sul fronte palestinese[...]
Netanyahu rinuncia alla costruzione di altri muri tra i sobborghi palestinesi e le colonie israeliane illegali di Gerusalemme est, dopo l’innalzamento di quello tra Jabel Muk[...]
Dal 1986 target delle politiche di trasferimento forzato della popolazione, la comunità ha trascinato Tel Aviv alla Corte Suprema. Ha perso e oggi rischia la demolizione[...]
Nonostante lo stesso premier Netanyahu avesse bloccato l’espansione di Givat Eitam, Jewish National Fund e Amministrazione Civile hanno proseguito[...]
Stallo nel negoziato tra Pechino e Tel Aviv sull’accordo per l’ingresso di migliaia di lavoratori cinesi. Dietro l’immigrazione straniera sta l’enorme business delle società privat[...]
Terzo appuntamento della nostra redazione sulla radio indipendente. Ieri abbiamo parlato delle dichiarazioni della vice ministra degli Esteri e della giudaizzazione di Gerusalemme.[...]
In linea con il rabbino estremista morto sabato scorso a Hebron, il premier israeliano esclude compromessi sul futuro della Città Santa che intende mantenere unita sotto la totale [...]