logo


Secondo i dati ONU, almeno 250.000 siriani sono a rischio immediato di fame. I lunghi assedi, i bombardamenti indiscriminati dell’esercito governativo e dei miliziani islamic[...]
 Le Monde ieri ha scritto che i governi occidentali sono a conoscenza di attacchi chimici  compiuti delle forze governative siriane ma tacciono, almeno per ora. Anche lo scorso ann[...]
Le elezioni “farsa” per l’Occidente e l’Opposizione siriana sono iniziate stamane per coloro che non risiedono in Siria. Grande entusiasmo a Beirut. Elezioni vietate in[...]
Secondo il quotidiano siriano al-Watan, i ribelli e Assad avrebbero concordato per il rilascio di alcuni oppositori detenuti nelle carceri del regime in cambio di alcune famiglie “[...]
Nella Siria orientale è in corso da mesi un conflitto tra le formazioni legate ad al Qaeda che sta facendo morti e feriti e provocando l’esodo di migliaia di civili. Sul sost[...]
Con loro il numero dei candidati alla Presidenza sale ad undici (compreso Bashar Assad). Il 5 maggio le candidature saranno esaminate dalla Corte Costituzionale e il giorno seguent[...]
Il 3 giugno in Siria si voterà per eleggere il Presidente che dovrà portare il Paese alla “vittoria”. Intanto a Washington si indaga su nuove “prove” che dimostrerebbero l’us[...]
Almeno 13 persone, tra cui tre bambini, sono morte ieri nei pesanti bombardamenti aerei governativi su varie località, in particolare su Douma (Damasco).  In 48 ore i morti sono st[...]
Almeno 50.000 civili tra le vittime. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani i morti reali potrebbero essere anche 220.000. La politica sta fallendo miseramente e [...]
Se è vero che l’opinione pubblica turca in maggioranza non è favorevole al confronto militare con Damasco, la caduta di Bashar Assad era e resta il principale obiettivo regionale d[...]