logo


Il presidente Usa lascia fuori dal decreto il paese che ha finanziato le reti jihadiste internazionali e coinvolto nell'11 settembre. Dietro un rafforzamento dell'alleanza in chiav[...]
L'intervento militare saudita si è rivelato un boomerang. I ribelli sciiti Houthi resistono e ora sono in grado di raggiungere con i loro missili persino Riyadh[...]
Le difficoltà dell'alleato saudita nella regione hanno costretto il premier al dialogo. Una larga coalizione dove forte è il peso del movimento sciita[...]
Il conflitto prosegue mentre l’intermittente convocazione del tavolo di trattative non si riesce a produrre alcuna soluzione credibile. I bombardamenti sauditi non cessano e [...]
Rapporto di Save the Children: mille minori muoiono ogni settimana per malnutrizione. Londra ammette l’uso da parte saudita delle sue bombe a grappolo[...]
Parla l'analista libanese ed esperto di Iran Ali Hashem. Convenienze reciproche hanno convinto le rivali Tehran e Riyadh a favorire l'intesa tra gli opposti campi filo siriano e an[...]
Il ruolo ricoperto dall’Oman nel contesto yemenita ci dice molto delle dinamiche che attraversano l’intera regione e della guerra di potenza tra Arabia Saudita e Iran d[...]
a fine ottobre è stato nominato il nuovo presidente libanese. L'elezione del cristiano Michel Aoun potrebbe ridefinire la posizione del Libano anche nelle più ampie dinamiche medio[...]
Il segretario di Stato uscente Kerry annuncia il cessate il fuoco tra coalizione a guida saudita e ribelli Houthi, ma il governo yemenita si tira fuori. Potrebbe però essere costre[...]
L'Europa lancia segnali rassicuranti ma dagli Usa avvertono che il neo presidente non è vincolato all'intesa siglata nel 2015. Alla finestra Israele e Arabia saudita aspettano con [...]