logo


Dopo aver paventato il recesso dal contratto di vendita di armi all’Arabia Saudita, il governo Sanchez lo conferma per paura di perdere miliardi di dollari in commesse e posti di l[...]
Dopo le ultime stragi di bambini, le Nazioni Unite accusano la coalizione sunnita di gravi violazioni del diritto internazionale e di non aver fatto nulla per evitare vittime civil[...]
Chiesta la condanna a morte per una leader delle proteste del 2011, lanciate dalla minoranza marginalizzata. Al-Ghomgham rappresenta tutti i peggiori incubi della petromonarchia[...]
Ventidue milioni di civili su una popolazione totale di 27 sopravvive solo con sporadici aiuti umanitari. Il paese da tre anni ostaggio del conflitto lanciato dall'Arabia saudita[...]
La monarchia saudita ha reagito congelando le relazioni in risposta al tweet con cui la ministra degli esteri canadese ha condannato gli arresti di attivisti da parte di Riyadh[...]
Per il mondo un bottino da 400 miliardi, per Damasco il modo per riprendersi un paese dove i gruppi jihadisti di opposizione hanno dirottato la protesta del 2011[...]
Almeno 60 morti in un raid saudita sul porticciolo, un mercato del pesce e un ospedale di Hodeidah. Dal 2015 la coalizione guidata da Riyadh ha cancellato due secoli di storia del [...]
L'Iran minaccia di chiudere Hormuz e ribadisce che se non potrà vendere il petrolio nessun paese potrà farlo. Israele pronto ad unirsi a Usa e arabi sunniti[...]
Colpito l’aeroporto, voli ritardati. Il Sudafrica decide di investire 20 miliardi tra Arabia Saudita ed Emirati Arabi, mentre crescono le accuse per la vendita di armi sudafricane[...]
Arabia Saudita, Emirati, Egitto e Giordania confermano al consigliere Usa per il Medio Oriente Kushner l'appoggio al cosiddetto accordo del secolo. Con o senza palestinesi[...]