logo


Pubblicato il budget 2015 dell’Isis: una ricchezza da 2 miliardi di dollari che fa tremare gli ex alleati del Golfo. Obiettivo, il controllo dei territori occupati.[...]
Stamattina un nuovo attacco contro un college della polizia a Sana’a. Al Qaeda si rafforza, mentre il governo non riesce a gestire la riconciliazione con la minoranza sciita.[...]
Gli aggressori non sono stati ancora identificati, ma le paure di attacchi di ritorsione da parte dei jihadisti islamici sul territorio saudita sono cresciute [...]
Against the backdrop of the grim state of so many Middle Eastern countries and Iran’s emergence as a stable regional power most naturally suited for combatting terrorism, an agreem[...]
Seggi aperti per la prima volta dal 2011, ma il partito sciita al-Wefaq invita a disertare le urne per l’assenza di riforme democratiche e di un premier indipendente.[...]
Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Bahrein hanno annunciato il ritorno dei propri ambasciatori in Qatar, dopo otto mesi di gelo provocati dal sostegno di Doha ai Fratelli Musulm[...]
Il 2 novembre siglata l’alleanza militare tra islamisti e qaedisti ad Aleppo. Al-Baghdadi minaccia l’Arabia Saudita. Resta limitata la risposta Usa.[...]
Cominciata all’inizio del mese, la campagna militare si concentra di nuovo nella zona montuosa del Qalamoun, strategica perchè al confine con il Libano e tornata sotto il con[...]
Nonostante la nomina del nuovo premier, voluto dai ribelli sciiti, l’avanzata non si ferma. Conquistata la città costiera. L'Arabia Saudita teme l’influenza iraniana.[...]
La città curda siriana è sul punto di cadere, fanno sapere i combattenti curdi a difesa della comunità. La Turchia si prepara a intervenire. Decapitato l’ostaggio britannico Alan H[...]