logo


Il presidente palestinese sperava di ottenere dalla Casa Bianca assicurazioni politiche ma il tycoon ha insistito su «lotta al terrorismo» e fine della «istigazione all'odio», come[...]
La cancelliera tedesca ha difeso la decisione del suo ministro degli esteri di incontrare le ong pacifiste contestata dal premier israeliano. Oggi sciopero generale nei Territori a[...]
Il Ministero dell'Istruzione palestinese accusa l'Unrwa di voler emendare i testi per adeguarli alla narrazione storica israeliana. L'Agenzia dell'Onu nega[...]
Il 17 aprile alla testa di circa tremila detenuti di Fatah, darà inizio a uno sciopero della fame. Ma è anche una contestazione dei vertici del suo partito[...]
Il leader palestinese ha aperto, come voleva, un canale di comunicazione con la nuova amministrazione Usa ma l'invito a Washington non lo rafforza[...]
Il presidente Usa e il premier israeliano abbandonano la soluzione dei Due Stati per cercare altre "possibilità". I palestinesi: non accetteremo un'apartheid legalizzata[...]
Intervista ad Hanan Ashrawi del Comitato esecutivo dell'Olp e storica portavoce palestinese sull'approvazione della legge che regolarizza gli avamposti coloniali[...]
Tel Aviv non si ferma più: il comune annuncia nuove abitazioni nell’insediamento di Gilo. Voci contrastanti sui 221 milioni all’Anp mandati da Obama[...]
L’ex presidente ha mandato 221 milioni di dollari in aiuti all’Anp prima di lasciare la Casa Bianca. Altra ondata di cemento appena è arrivato il tycoon. Onu all’angolo[...]
La dichiarazione di Mosca figlia della pressione regionale e globale. Ma un’unità reale richiede un serio impegno nel ristrutturare e reinventare il sistema politico palestinese[...]