logo


Una campagna raccoglie le storie dei prigionieri politici di al-Sisi, aumentati del 300% dai tempi di Mubarak. La paranoica dittatura dell'ex generale, intanto, costruisce l'undice[...]
Le rivalità tra i servizi militari, generali e del Ministero dell'Interno si fondano sul nuovo equilibrio interno: l'esercito è la vera élite di governo. Che al-Sisi ora premierà c[...]
Delle misure promesse dal governo nemmeno l'ombra: Roma e Il Cairo chiudono il capitolo Regeni. E quello della repressione interna: a proteggere al-Sisi c'è la Ue[...]
Amnesty denuncia la vendita di armi all'Egitto da parte di numerosi Paesi europei nonostante la e le gravi violazioni dei diritti umani in atto[...]
E’ l’ultima mossa in un giro di vite in corso da parte del regime di Abdel Fattah el Sisi contro i media e la libertà di espressione della redazione Roma, 26 maggio 201[...]
Il capo del Dipartimento di medicina legale egiziana nega le indiscrezioni di uno scoppio. La magistratura cancella le condanne a 47 dei manifestanti arrestati il 25 aprile[...]
Dopo gli ultimi eventi, il destino della Libia potrebbe essere ad un punto di svolta. La determinazione della direzione che prenderà questo futuro sembra sempre più nelle mani dell[...]
30mila palestinesi chiedono di lasciare la Striscia per motivi di salute, di studio o di affari ma il regime egiziano apre solo per due giorni l'unica porta di Gaza sul mondo arabo[...]
Gli investigatori italiani tornano con nuove testimonianze. Il sindacato della stampa rischia di spaccarsi: il quotidiano governativo al-Ahram organizza una contro-assemblea[...]
Inviata per “errore” una mail contenenti le strategie del Ministero degli Interni per difendersi dalle proteste dei giornalisti. In meno di un anno 8 i casi di censura[...]