logo


Ad ispirare la rivolta parlamentare contro il governo al-Abadi è l’ex premier che fa forza sullo Stato parallelo creato negli anni al potere. Anni in cui sono spariti 500 miliardi [...]
Lunedì il parlamento all’unanimità ha votato per impedire al premier di portare avanti le riforme da solo. Dietro il fantasma dell’ex al-Maliki e delle autorità parallele allo Stat[...]
Washington accetta di partecipare alla ripresa della città in cambio della ritirata dei gruppi sciiti guidati da Teheran. [...]
In un rapporto di Hrw si raccontano le violenze delle milizie Badr contro la città sunnita di Amerli. Ora i timori si concentrano su Tikrit e Mosul.[...]
Cresce a dismisura l’influenza di Teheran sul paese occupato dall’Isis: a Tikrit (che potrebbe essere liberata entro 3 giorni) 20mila miliziani addestrati dagli Ayatollah.[...]
Gli Usa non sostengono l’avanzata irachena nella città natale di Saddam, ufficialmente per il timore di settarismi. Gli stessi riaccesi con l’occupazione statunitense. [...]
Almeno 14 vittime in due esplosioni nella capitale irachena. Il governo tenta la pacificazione e promette la campagna via terra contro il califfo. I kurdi liberano un terzo dei vil[...]
Despite pledges to rebuild the army and the arrival of American trainers, Baghdad government forces lost most of Anbar province in October with bases being besieged and overrun by [...]
Nel discorso televisivo alla nazione, il Presidente Usa ha annunciato ieri che bombarderà la Siria ed estenderà i raid aerei in Iraq nel tentativo di distruggere l’Isil. Wash[...]
Le fazioni curde mettono una data di scadenza al nuovo esecutivo di al-Abadi. Firmato un accordo di 20 punti, condizione alla riconciliazione.[...]