logo


Due attentati in meno di 24 ore hanno causato oltre 30 vittime nei pressi di Baghdad tra ieri e oggi. 8 morti a Damasco (per colpi di mortaio lanciati dai ribelli), un bambino di d[...]
In nottata è stato colpito il tempio sciita di Sayyid Mohammed a Balad (70 km da Baghdad). Il premier al-Abadi azzera i vertici militari e di intelligence. Sale a 292 il numero del[...]
Mentre sale a 250 il numero dei morti nell’attacco di sabato notte e il ministro degli Interni si dimette, vengono pubblicati oggi i risultati dell’inchiesta britannica su colpe d[...]
Si aggrava di ora in ora il bilancio del massacro avvenuto ieri a Baghdad. Rabbia dei cittadini contro il premier al-Abadi che annuncia nuove misure di sicurezze e proclama tre gio[...]
Il premier al-Abadi entra in città. 20mila civili "ostaggio" del governo, sotto interrogatorio per individuare collaborazionisti. Ma lo Stato Islamico non è sconfitto: autobomba a [...]
Mentre il cimitero più antico del mondo a Najaf seppellisce 100 combattenti sciiti al giorno, 62mila sfollati sunniti restano senza aiuti. E se Fallujah è quasi libera, lo Stato Is[...]
Dalle brutalità dell’Isis alle rappresaglie sciite: fonti locali parlano di torture e uccisioni di civili in fuga dalla città. Il governo apre un’inchiesta[...]
Damasco sarebbe ormai a 40 chilometri dalla "capitale" dell'autoproclamato Stato Islamico. Attacco suicida vicino a Baghdad: 6 morti. Continua la sofferenza dei civili siriani e ir[...]
OPINIONE. Se da un punto di vista militare il governo Al Abadi ha ricostruito il proprio apparato di difesa per contrapporsi all’Isis, non si può dire la stessa cosa per quanto rig[...]
Ieri terza manifestazione anti-governativa in un mese. Il premier al-Abadi aveva chiesto di posporre la protesta a dopo la ripresa di Fallujah. La città è circondata, civili in tra[...]