logo


Some accuse the AKP of running a “vote-for-aid” deal with the country’s neediest citizens, yet at the same time Turkish opposition parties have failed to convince the public they a[...]
Da 6 giorni 29 persone sono bloccate in una casa sotto il fuoco dell'esercito turco, già 4 i morti. Arresti di politici di opposizione e censura della stampa: sulle ceneri di Gezi [...]
A denunciarlo è un rapporto della Commissione delle Nazioni Unite per l'eliminazione della discriminazione razziale. Restano difficili le condizioni di vita dei rifugiati siriani e[...]
Un gruppo di kurdi di Diyarbakir ha iniziato il primo gennaio uno sciopero della fame per riavere indietro i corpi dei propri cari uccisi dalla polizia[...]
Ankara stringe la morsa a sud est: oltre 200 civili uccisi da luglio. Ieri notte i tank hanno aperto il fuoco in zone residenziali. Manifestazioni di protesta in molte comunità[...]
Ankara sta individuando nuove misure contro le proteste kurde a sud-est. I coprifuoco stanno affamando la popolazione, la polizia reprime con violenza le manifestazioni.[...]
La Turchia decide di affidarsi al Presidente Erdoǧan pur di evitare un altro periodo di instabilità e conflitti. Tuttavia, diverse questioni rimangono aperte e il concentramento de[...]
Almost the entire campaigning platform of the AKP was based on keeping people’s fears alive, constantly reminding them of “dark old days”. It was not clear to what extend the[...]
L’Akp ha giocato sull’instabilità siriana, che ha aiutato a radicare, e attirato i voti degli indecisi con piccole campagne di arresti contro presunti miliziani Isis. Un falso nemi[...]
I segreti del successo del partito di Erdogan: controllo e censura di media considerati “ostili”, avvio di una campagna massiva contro i movimenti curdi dietro il paravento della l[...]