logo


L’oceanica folla riversatasi a Yenikapı sembra aver tramutato un giorno di festa in nome della democrazia in una kermesse nazionalista dai toni nostalgici di un passato tutt’altro [...]
Nel libro "Una guida per comprendere la storia contemporanea della Turchia", il giornalista Murat Cinar ricostruisce il paese fino al referendum del 2010, Gezi Park e l'attuale pot[...]
Nessuna lapide né funerale: l'Akp prosegue con la punizione collettiva. Alla polizia armi pesanti, mentre il presidente prospetta di assumere il controllo dei servizi segreti[...]
Le violenze nelle piazze specchio del machismo dell’Akp. Dal 2002 in drammatico aumento stupri e femminicidi. Erdogan le cancella da liste elettorali, governo e vertici di esercito[...]
L’Hdp torna a chiedere il rilancio del processo di pace, ma le chiusure del presidente sono già una chiara risposta. Ankara vuole mantenere acceso il conflitto per dominare meglio [...]
La minoranza più numerosa del paese costretta ad organizzare comitati di difesa per i quartieri presi d'assalto. Per metà kurdi e vicini a movimenti marxisti-leninisti, gli aleviti[...]
In pochi giorni 10mila arrestati e 50mila dipendenti pubblici e privati sospesi. Un'epurazione drammatica che spacca la nazione e apre a un futuro di grave instabilità[...]
Intervista. I giornalisti kurdi danno voce ai timori di un intero popolo: Erdogan, come in passato, userà la guerra al terrore per intensificare la campagna a sud est e a Rojava[...]
Mentre Ankara annuncia la conclusione della campagna contro il Pkk, vengono dichiarati decine di nuovi coprifuoco e raid aerei colpiscono il distretto di Diyarbakir[...]
Approvato oggi il nuovo governo turco. Nove nomi nuovi, ma a capo dei ministeri chiave restano gli stessi nomi. Unica novità è rappresentata da Omer Celik che sostituisce Bozkir al[...]