logo


Cominciata all’inizio del mese, la campagna militare si concentra di nuovo nella zona montuosa del Qalamoun, strategica perchè al confine con il Libano e tornata sotto il con[...]
Lo Stato Islamico dice di essere in possesso di parte degli aiuti militari inviati dagli Usa ai kurdi di Kobane. Errori e spaccature interne alla coalizione: al-Baghdadi avanza in [...]
The United States is likely to use its new leverage on the PYD to goad it into opposing Assad Amberin Zaman   al-Monitor Roma, 21 ottobre 2014, Nena News – On Oct. 19, the US[...]
Il premier iracheno al-Abadi vola a Teheran per discutere la minaccia islamista. La Turchia accetta il passaggio dei peshmerga, ma insiste sulla caduta di Assad. [...]
L’aviazione statunitense sgancia sui combattenti curdi armi e munizioni inviate dal Kurdistan iracheno, provocando l’ira di Ankara che teme un rafforzamento del Pkk. In Iraq, Baghd[...]
Secondo l’analista israeliano Ehud Yaari Tel Aviv dovrebbe aumentare la cooperazione con gli oppositori non islamici fornendo più armi. di Roberto Prinzi Roma, 18 ottobre 201[...]
L’Isis avanza nella provincia di Anbar, le forze militari si ritirano. Almeno 50 morti ieri in attentati nella capitale, circondata all’esterno e colpita all’interno. [...]
Per la prima volta da un mese, dopo il coordinamento con la coalizione, i combattenti curdi hanno riassunto il controllo di parte della città. [...]
Someday the Palestinians and Syrians who survived the war will tell stories about what happened in Yarmouk. People will recall how they ate grass to remain alive during the siege. [...]
La capitale Baghdad è sempre più vicina. Forse nelle mani dello Stato Islamico le armi chimiche di Saddam. La coalizione chiede ad Ankara di aprire i confini.[...]