logo


Il ministro degli esteri Riad al Malki a metà gennaio presenterà di nuovo la richiesta per il riconoscimento pieno della Palestina. Il veto Usa con ogni probabilità farà naufragare[...]
Si avvicina l’annuncio della formazione del nuovo esecutivo guidato dal premier designato Hariri: le parti hanno raggiunto una intesa sui “dissidenti” sunniti pro-Hezbollah. Tensio[...]
Il premier israeliano alza i toni dello scontro con Tehran dopo l'annuncio del ritiro delle forze Usa dalla Siria. Ma per i suoi intenti occorre anche il via libera di Mosca[...]
In vista delle amministrative di marzo, Erdogan imbastisce un nuovo conflitto. Le opposizioni turche fanno propria la stessa narrativa e gli Usa danno il loro via libera[...]
Un palestinese studente negli Usa e un disegnatore americano hanno creato un essere capace di liberare il suo popolo dall’occupazione. Israele risponde con il supereroe sioni[...]
Il presidente Usa annuncia il ritiro dei marines: «Isis sconfitto». Pentagono contrario. Per Erdogan è una luce verde anti-Pkk: Ankara ha già intensificato i raid nell’irachena Sin[...]
Il corpo di pace delle Nazioni Unite che monitora il confine tra i due stati ha detto che i due tunnel violano la Risoluzione 1701 che pose fine alla guerra d’Israele contro il par[...]
Una commissione ministeriale porterà alla Knesset un disegno di legge che prevede il "trasferimento" con la forza delle famiglie dei palestinesi autori di attacchi. Intanto Airbnb [...]
Il presidente turco ha ribadito ieri l’intenzione di Ankara di avanzare nella zona orientale dell’Eufrate con l’obiettivo palese di porre fine al confederalismo democratico curdo. [...]
Chiuso per 24 ore l'account di Yair Netanyahu che chiedeva vendetta per l'uccisione di due soldati e invocava l'espulsione dei palestinesi. Ma resta il doppio standard[...]