logo


Il campo profughi palestinese è considerato dalle autorità giordane una roccaforte del jihadismo. L’analista Mouin Rabbani. «Solo ridando un futuro e una speranza a chi li ha[...]
Le formazioni progressiste giordane fanno i conti con le conseguenze della guerra ai confini settentrionali, a cominciare dall'afflusso dei profughi. E sconta il mancato rinnovamen[...]
Le autorità di Amman da oltre un anno concedono con il contagocce i permessi d'ingresso ai palestinesi della Striscia. La storia di Khaled e dei tanti di Gaza che vedono sbarrata l[...]
E’ pronto il Memorandum di Intesa che garantirà a Tel Aviv oltre 3 miliardi di dollari all’anno fino al 2029. Lo ha annunciato l’ambasciatore americano a Tel Aviv[...]
Secondo l'analista politico giordano Amer Al Sabaileh, «il passo iniziale da compiere è quello di operare una trasformazione della struttura societaria così concepita, garantendo u[...]
Roberto Orlando, responsabile dei progetti in Libano della ong italiana Gvc: «Ad al Qaa raffica di attentati kamikaze». Beirut accusa l'Isis ma nel miro finiscono i rifugiati siria[...]
Middle East Eye cita fonti giordane e palestinesi secondo cui Giordania, Egitto e Emirati stanno pianificando la sostituzione del presidente con il nemico di sempre, Dahlan[...]
Secondo la ong Human Rights Watch, dall'agosto del 2015 le autorità giordane hanno aumentato le restrizioni all'ingresso nel suo territorio dei cittadini della Striscia. Amman nega[...]
There was no good reason for Jordan to sever its relations with Tehran, except the expectation of greater financial aid from the Arab Gulf states, says Fahd al-Khitan in Jordanian [...]
Solo il Libano e l'Iraq si sono astenuti, l'Algeria ha espresso "riserve". La risoluzione approfondisce la frattura tra i Paesi arabi e tra sunniti e sciiti. E potrebbe aprire la s[...]