logo


Usa e Gran Bretagna bocciano la proposta libica ed egiziana di togliere l’embargo sulle armi perché potrebbero finire in “mani sbagliate”. Una preoccupazione tardiva e ipocri[...]
Il governo di Tobruk e quello del Cairo chiedono la fine dell'embargo sulle armi per contrastare l'avanzata jihadista, mentre l'Occidente parla di "soluzione politica" e 'Italia si[...]
I governi occidentali parlano ora di “soluzione diplomatica” per risolvere la crisi libica. Decisione non gradita all’Egitto che, impegnato già in raid aerei nel Paese, sping[...]
The killing of the 21 Copts draws attention to the fact that ISIS in Libya has become as dangerous, if not more dangerous, than ISIS in Iraq and Syria. In fact, it may be fair to s[...]
Secondo al Jazeera nei raid del Cairo sarebbero morti anche civili, seppure al-Sisi affermi di aver colpito solo campi di addestramento islamisti. Il governo di Tobruk prende parte[...]
Bombardate all'alba dal Cairo alcune basi del Califfato nell'est della Libia, dopo che lo Stato Islamico aveva diffuso un video sull'esecuzione di 21 egiziani copti sequestrati a S[...]
2014 nero per la stampa, le violazioni sono aumentate dell’otto per cento. La Siria agli ultimi posti della classifica stilata da Reporter senza Frontiere. Intanto, l’Egitto impon[...]
In un rapporto presentato ieri a Tunisi, l’Ong statunitense Human Rights Watch ha denunciato le minacce, le aggressioni, i rapimenti e le uccisioni che subiscono gli operator[...]
L'attentato di ieri all'Hotel Corinthia rischia di far saltare il processo di pace intrapreso due settimane fa a Ginevra. La rovendicazione dell'Isis non convince il capo del gover[...]
Il rafforzamento delle compagini islamiste, l’intraprendenza egiziana ed algerina e le bandiere dello Stato Islamico che sventolavano a Derna durante l’avanzata del cal[...]