logo


Continua l’intervento degli Stati Uniti che pensano all’invio di altri 300 militari. Cresce il potenziale di vendita di greggio dei curdi. Teheran preoccupata dalla spartizione del[...]
Dopo la brutale uccisione del giornalista James Foley, il presidente Usa promette di proseguire nell’intervento. Il mondo arma i curdi, inasprendo i settarismi interni iracheni.[...]
Dopo aver evitato ogni intervento e aver finanziato i gruppi di opposizione siriani, la Casa Bianca vede minacciati i propri interessi. Scontri a Fallujah: muoiono 4 bambini.[...]
L’ex premier presenta ricorso alla corte federale contro la nomina di Al Abadi. Dagli Usa 130 consiglieri per le operazioni di soccorso ai rifugiati yazidi. Armi da Parigi e Londra[...]
Gli Usa scaricano il vecchio alleato e promettono di intensificare l’intervento militare se il nuovo premier Al Abadi formerà un governo di unità nazionale.[...]
Dopo il tentativo di colpo di Stato di Maliki, che ha dispiegato militari a lui fedeli intorno alla zona verde di Baghdad, il presidente della Repubblica ha nominato il nuovo primo[...]
Intervista all’analista Harith Hasan al-Qarawee: “L’Isil non minaccia solo Baghdad, non guida un’insurrezione contro un solo governo, ma intende cambiare la mappa regionale. [...]
The US militarily intervention in Iraq will be limited, according to President Barack Obama. Mushreq Abbas    al-Monitor Roma, 9 agosto 2014, Nena News – The United States ha[...]
Il presidente Usa ha assicurato che nessun marines metterà piede nel Paese e che gli Stati Uniti non saranno coinvolti in un’altra guerra. L'avanzata degli jihadisti adesso minacc[...]
Maliki invia l’aviazione a sostegno dei peshmerga contro l’avanzata jihadista che ora minaccia le due più grandi dighe del paese. Gli Stati Uniti dialogano con i leader sunniti.[...]