logo


Nonostante la gravità della situazione, i principali governi mondiali latitano. L'Italia non si distingue da questo generale disinteresse per le sorti dell'opposizione[...]
Il Bahrain della repressione anti-sciita, ospita da oggi manovre navali con unità britanniche, americane, francesi e australiane. Il fine è mandare un pesante avvertimento a Tehran[...]
La polizia di re Hamad non cessa i raid nei villaggi e sobborghi della capitale Manama per reprimere le proteste dei cittadini sciiti per le esecuzioni di tre detenuti politici[...]
Le vittime sono state condannate ieri per l’uccisione (presunta) di tre poliziotti nel 2014. Tensione altissima nella monarchia sunnita: scontri con la polizia nei villaggi sciiti.[...]
Domenica un attivista bahrenita è stato accusato di «istigazione all’odio» per un’intervista in cui aveva criticato il regno. Due sostenitori della Fratellanza Musulmana sono stati[...]
L’iniziativa, lanciata martedì dalla ong statunitense Human Rights Watch, raccoglie le storie di 140 attivisti incarcerati per aver criticato i propri governi. Il mese prossimo, in[...]
Un tribunale di Manama ha respinto ieri la richiesta di rilascio di Ali Salman. Tensione alta nel Paese: qualche giorno fa un gruppo armato ha attaccato alcuni poliziotti. Una ong [...]
  HUMAN RIGHTS WATCH Bahraini authorities are targeting Shia clerics in a systematic campaign of harassment that violates their rights to freedom of assembly and speech, and t[...]
Khalil al-Ismail è stato arrestato sabato per aver partecipato ad una "manifestazione illegale" e per aver letto in quella occasione una "poesia politica". Il suo avvocato lancia l[...]
Sabato il governo bahrenita ha accusato il noto leader religioso sciita Shaykh Isa Qassim di corruzione (rischia una pena di sette anni di detenzione). Ieri, invece, una corte del [...]