logo


Il motivo: un articolo sulle proteste in corso in Marocco ritenuto da Manama “offensivo nei confronti di un paese arabo fratello”. La scorsa settimana era stato sciolto il partito [...]
Lo scontro, sempre più duro, tra Qatar e Arabia saudita minaccia la formazione dello schieramento sunnita che il presidente Usa, con la benedizione del premier israeliano, vorrebbe[...]
I giudici della Suprema corte amministrativa, piegati ai voleri del monarca sunnita, hanno decretato lo scioglimento del più antico dei partiti nel Golfo. Una settimana fa la poliz[...]
La repressione di re Hamad procede inarrestabile: ieri 17 persone sono state condannate alla prigione perché “appartenenti ad un gruppo terrorista”. Colpita anche la stampa: una gi[...]
Il villaggio, da mesi assediato dalle forze dell’ordine locali, è il luogo in cui risiede il religioso d’opposizione shaykh Isa Qassim a cui è stata tolta la cittadinanza lo scorso[...]
Il noto dissidente soffrirebbe di problemi di cuore e depressione. L’attivista Abdul Hadi al-Khawajah, intanto, non tocca cibo da due settimane per protestare contro la “detenzione[...]
Il sovrano ha dato ieri l’ok all’emendamento della costituzione approvato dalla Camera alta del parlamento lo scorso mese. Ridotta a 4 di carcere la pena per il leader dell’opposiz[...]
Secondo il ministero degli interni, le 11 persone appartenevano ad un gruppo sostenuto dall’Iran che aveva pianificato alcuni omicidi del regno. Morto il 18enne colpito alla testa [...]
Espressione artistica che caratterizza i contesti dominati dai conflitti sociali, viene utilizzata dagli artisti mediorientali per incidere sulla realtà trasformando l'esperienza d[...]
Ieri il dissidente emiratino Ahmad Mansour è stato fermato dalle autorità di Abu Dhabi perché accusato di “crimini cibernetici”. Nelle stesse ore, l’attivista bahreinita Ibrahim Sh[...]