logo


Ritorniamo in Africa, con la rubrica settimanale, nei giorni dell'addio del presidente più longevo del mondo: Mugabe ha lasciato. Intanto in Algeria si vota alle amministrative[...]
Si parla di 235 morti e 120 feriti nell'attacco di un gruppo armato contro i fedeli in preghiera. Per ora nessuna rivendicazione, chiusa la strada tra Arish e Rafah[...]
Nonostante la promessa di aprire il porto di Hodeida e l’aeroporto di Sana’a, le ong denunciano: “Dall’Arabia Saudita punizione collettiva”. E i Saud acquistano 7 miliardi in muniz[...]
Retate contro i venditori di giocattoli: «La campagna di confisca è volta a combattere i comportamenti negativi che possono danneggiare i bambini e la psiche dei cittadini»[...]
Un anno dopo la morte di un venditore ambulante di pesce, l'uccisione di 15 donne in fila per aiuti alimentari riaccende le critiche e le preoccupazioni per le condizioni disperate[...]
Fermata nel 2014 dalla lotta dei movimenti femministi e dei partiti laici, riemerge la proposta di legge che autorizzebbe l'abbassamento dell'età matrimoniale[...]
Il premier ha fatto retromarcia dopo il suo rientro a Beirut. La crisi libanese non è terminata ma sembra attenuarsi. Hezbollah eviterà lo scontro nonostante le pesanti accuse[...]
Dopo due giorni di discussioni le fazioni palestinesi chiedono ad Abu Mazen di tenere legislative e presidenziali entro un anno. Ma restano i nodi irrisolti della riconciliazione[...]
Oltre 120 gruppi per i diritti umani invitano il “Giro d’Italia” a spostare la gara da Israele a causa delle violazioni dei diritti umani dei palestinesi[...]
Il disequilibrio libico e la lotta tra le diverse fazioni presenti nel Paese hanno in primo luogo un effetto diretto sulla popolazione locale con un peggioramento progressivo e rad[...]