logo


Nonostante le chiacchiere diplomatiche, a Gaza e Cisgiordania tutto è come prima. Ieri Tel Aviv ha impedito il passaggio di beni prodotti nella Striscia e diretti nell’altra enclav[...]
Per i bambini di Gaza, la scuola fornisce un’apparenza di normalità nel caos successivo alla guerra. Ma la distruzione di molti istituti aggrava la situazione.[...]
Secondo il quotidiano turco Hurriyet F-16 e F-4 di Ankara avrebbero colpito ieri notte basi militari del Partito Curdo dei Lavoratori nel sud est della Turchia. Intanto, vicino a W[...]
Secondo l’analista iracheno di al-Monitor e Jadaliyya la strategia messa in piedi dalla coalizione anti-Isis basata sui raid aerei non funziona per due ragioni: a) differenza[...]
In visita in Israele e nei Territori Occupati il Segretario Generale dell’Onu ha condannato la costruzione di nuove colonie in Cisgiordania e le “provocazioni” dei coloni nei[...]
Sono stati 274 i deputati britannici, sia della maggioranza sia dell’opposizione, a esprimersi a favore del riconoscimento. Il voto non modifica la politica del governo conservator[...]
‘Israele, dove il sangue bianco vale di più’. È questo il titolo dell’articolo pubblicato sul nostro sito e arrivato in finale al premio giornalistico della Anna Lindh Foundation, [...]
Giornata di duri combattimenti nella città di Kobane, dove i curdi oppongono una strenua resistenza ai miliziani jihadisti che puntano a controllare la strada lungo la frontiera tu[...]
La parte da leone la fa il Qatar con un impegno di un miliardo di dollari. Ma le donazioni non sono state l’unico argomento alla conferenza del Cairo: Kerry ha rilanciato il proces[...]
Su impulso dei Labour, i deputati sono chiamati a esprimersi sull’opportunità o meno che Londra riconosca lo Stato palestinese. Un voto non vincolante per il governo, che però ha u[...]